Pistoia Blues 2017: Battiato, Bollani, Littlen Stefen ma non solo …

Pistoia Blues 2017 sarà un evento di grande richiamo all’interno del programma di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, partirà già a fine giugno e l’apertura è di quelle importanti: il prossimo 28 giugno, infatti, sul palco di Piazza Duomo si esibirà Franco Battiato per un esclusivo ed imperdibile concerto accompagnato dalla prestigiosa Royal Philharmonic Concert Orchestra.

Per Battiato si tratta di un ritorno al Pistoia Blues Festival visto che sul palco pistoiese si era già esibito nel 2009: occasione perfetta per riprendere i sui più celebri brani interpretati in chiave sinfonica con l’accompagnamento della Royal Philharmonic Concert Orchestra, l’orchestra londinese diretta da Carlo Guaitoli.

Pistoia Blues Festival resta, così, tra le principali manifestazioni musicali in Toscana ed in Italia ed anno dopo anno il Pistoia Blues Festival presenta un programma concerti variegato e interessante.

Nel 2017 al Pistoia Blues Festival, oltre a Franco Battiato (insieme alla RoyalPhilharmonic Concert Orchestra), si esibiranno Paul Warren, 2CELLOS, Little Steven And The Disciples Of Soul, Jesus And Mary Chain, Stefno Bollani, Gogol Bordello e Steven Van Zandt con il suo progetto .

Lo SmArt Hotel Bartolini si pone come perfetta location per soggiornare nella vicina Montecatini Terme a due passi da Pistoia e vivere nella bellezza della nota città termale la musica del concerto ed il territorio.

Per gli appassionati del Pistoia Blues si consiglia di richiedere un preventivo specificando il motivo della visita per ottenere la migliore proposta possibile. Come? Basta scriverci una e mail (cliccando qui), telefonarci allo 0572 770900 o prenotare con il nostro sistema on line di prenotazione sicura.  

Pistoia Blues Festival 2017 programma concerti

Grande presenza degna di nota sarà la serata con Little Steven, storico collaboratore e chitarrista di Bruce Springsteen, che ha riunito i Disciples of Soul e terrà un unico concerto italiano al Pistoia Blues Festival il prossimo 4 luglio.

Steve Van Zandt (suo vero nome) della E Street Band, anche attore e produttore di successo, torna nei panni di leader della sua band esattamente dopo 25 anni di assenza ed una interminabile serie di concerti nel mondo con il Boss. Autore di una musica diretta con influenze soul e rhythm and blues, “Miami” Steve Van Zandt, diventato strada facendo Little Steven, ma nato Steven Lento, ha riunito i pirotecnici Disciples of Soul con cui ha pubblicato 5 album in passato. Famoso nel mondo per la sua bandana da pirata in testa, ormai suo marchio distintivo, ha annunciato recentemente il suo rientro in studio di registrazione per tornare alle radici del “Rhythm and Blues” e lavorare al suo primo album da solista dopo 15 anni.

I biglietti per il concerto di Franco Battiato saranno in vendita da martedì 31 gennaio su www.ticketone.it e www.boxofficetoscana.it .

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on Google+