Montecatini Terme

Montecatini Terme Hotel, tre parole una comodità per visitare la Toscana. La posizione che la colloca nel cuore della Toscana, la secolare tradizione di ospitalità, la presenza di ampi parchi verdi rendono Montecatini Terme (m 29, ab 19.000) il luogo ideale dterme_01ove soggiornare per cure termali, per ricercare il proprio benessere, per la possibilità di relax e divertimento e per la visita alle città d’arte della regione Toscana.

La cittadina, già Bagni di Montecatini, era nata per volontà del granduca Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorenza, conoscendo un periodo particolarmente felice tra la fine dell’Ottocento e il primo trentennio del Novecento, diventando, fin d’allora il luogo d’attrazione per un clientela nazionale ed internazionale.

Fruirono dei benefici effetti delle acque di Montecatini Terme, tra gli altri Giuseppe Verdi, Gioacchino Rossini, Giacomo Puccini, Enrico Caruso, Arturo Toscanini.

Tutta la politica italiana e le star del cinema e dello sport hanno frequentato Montecatini Terme: dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi a Marcello Mastroianni, da Giulio Andreotti a Cesare Prandelli, da Silvio Berlusconi a Robert De Niro, da Arnaldo Forlani ad Arnold Schwarzenegger, da Angelino Alfano a Giancarlo Giannini, da Matteo Renzi a Raoul Bova e molti altri.

Recentemente Montecatini Terme è stata scoperta dai VIP dell’Europa del est e della Russia: Svetlana Medvedeva, all’epoca first lady russa moglie dell’ex presidente Dmitri, “Miss” Sofia Rudyeva, Sergey Bozhenov hanno scelto Montecatini Terme come luogo di vacanza.

Montecatini Terme è veramente un’esplosione della gioia di vivere.

Una delle prime caratteristiche che colpisce il visitatore è il suo verde. Immensi parchi e giardini fioriti accolgono il turista.Montecatini via Verdi

I palazzi stessi sono una viva espressione floreale. Montecatini Terme è infatti considerata una delle capitali del Liberty, corrente artistica presente in numerosi edifici pubblici e privati.

Molte sono, infatti, le testimonianze lasciate da uno dei maggiori interpreti di questo periodo: Galileo Chini.

Provate a sintonizzarvi con l’epoca della Belle Epoque e, partendo da Piazza del Popolo, lasciatevi avvolgere dall’atmosfera elegante di Viale Verdi che si apre davanti a voi. Durante questa passeggiata, a cinque minuti a piedi dallo SmArt Hotel Bartolini, ammirerete la Locanda Maggiore, i portici del Gambrinus, il Palazzo Municipale con le sue splendide vetrate, il Padiglione Tamerici, l’ex casinò e gran caffè, oggi centro termale, Excelsior.

Nei pressi del verde del parco apprezzate l’armonia delle Terme Leopoldine, delle Terme Torretta e delle Terme Tamerici. Al termine del viale scorgerete l’imponente facciata delle Terme Tettuccio: il massimo della espressione della bellezza attraverso spazi aperti e di ampio respiro. Potrete ammirare le decorazioni della cupola nella tribuna dell’orchestra, le sale storiche della Scrittura e dell’antico Caffè e, soprattutto, l’affascinante “galleria delle bibite”, con i sorprendenti pannelli in ceramica sulle stagioni della vita di Basilio Cascella.

In questo floreale e gioioso abbandono dell’essere si può scoprire le potenzialità di uno centro naturale commerciale d’immensa piacevolezza.

Le possibilità per lo shopping sono vaste. Negozi, bar, discoteche, feste illuminano le vie di Montecatini Terme, rendendola una città viva, vera, in movimento, ma mai in corsa.

Entrare ed uscire nei locali pubblici, acquistare le grandi marche della moda toscana e nazionale rendono il turista felice di vivere un’esperienza gioiosa.

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on Google+