Pistoia

Pistoia, cittàpistoia di origine romana, è un veramente uno scrigno pieno di bellezze per gli amanti dell’arte, delle tradizioni e della toscanità più autentica.

Il centro cittadino offre al turista l’opportunità di visitare innumerevoli chiese, chiostri, palazzi e monumenti che partendo dal Medioevo si snodano per una città che gira intorno alla piazza del Duomo, spazio architettonico considerato tra i più belli di Italia grazie al Battistero di San Giovanni, alla Cattedrale di San Zeno, al Palazzo dei Vescovi ed a quello Comunale ed alla la sua torre del campanile detta di Catilina.

A Pistoia puoi anche ammirare dal sottosuolo la sua storia legata all’Ospedale che accoglieva i pellegrini che andavano a Roma lungo la via francigena: si snoda infatti a Pistoia un percorso sotterraneo visibile dai turisti di grande curiosità e fascino.

Pistoia non è solamente città di Medioevo, sviluppata sul culto della reliquia di San Jacopo da Compostela; ma è anche terra di artisti contemporanei che hanno lasciato traccia visibile delle loro opere. La straordinarie figura di Marino Marini è di Iorio Vivarelli sono un esempio emblematico; poi la bellezza di Palazzo Fabroni, museo delle arti visive contemporanee, e le opere che adornano la città sono testimonianza di come l’arte sia bellezza.B. B. KING

Inoltre intorno a Pistoia si trovano borghi, pievi e castelli fortificati, oltre ad una delle maggiori collezioni di land-art del mondo (Fattoria di Celle).

A Pistoia c’è inoltre uno dei più belli Zoo italiani, la cui visita è consigliata non solo ai bambini.

Chi ama la musica trova a Pistoia un appuntamento da non perdere: il celebre Festival Blues che si svolge nella piazza del Duomo e che ogni estate a Luglio richiama star del calibro di John Mayall, B. B. King e Bob Dylan. Mentre chi preferisce le tradizioni toscane, a luglio, può fermarsi a seguire la Giostra dell’Orso, che ripropone i fasti di un torneo medievale in costume.

La visita al centro di Pistoia è un momento imperdibile per coloro che vogliono vivere la Toscana più autentica.

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on Google+