La Valdinievole

La Valdinievole terra di passaggio, di natura e di “castella” si trova nel cuore vero ed autentico della Toscana, fra Pistoia e Lucca e, per secoli, è stata crocevia di cultura, scambi ed incontri.

Da Montecatini Terme, alzando lo sguardo verso l’anfiteatro delle colline che la circondano, puoi scoprire la storia di questo territorio. Fra gli ulivi delle colline della Valdinievole spuntano, infatti, i merli di antiche fortificazioni, lo stretto assieparsi delle case di un vecchio borgo, lo svettare del campanile di una pieve.

Almeno dieci sono le “castella” che sorgono intorno a Pescia, la capitale del fiore, uno dei città storiche più grandi della Valdinievole. Incontriamo, in questa zona definita “Svizzera pesciatina”, Pietrabuona, Medicina, Fibbialla, Aramo, San Quirico, Castelvecchio, Sorana, Stiappa, Pontito e Vellano; nomi antichi di borghi ancora vivi che ricordano gesta ed eventi di un mondo passato e fiabesco.

Borghi, cinti da mura, che un tempo controllavano il confine tra la signoria lucchese e quella fiorentina riempiono la Valdinievole. Castelli ancora visitabili da chi ricerca le tracce del passato tra le strette vie in salita e tra le vecchie mura in pietra serena, percorrendo antichi sentieri, tra i castagni, che collegano i borghi nella quiete suggestiva di una natura intatta ancora vivibile in Valdinievole.

Durante questa visita della Valdinievole troviamo borghi come Uzzano, Stignano, Buggiano Castello, Massa, Cozzile, Monsummano Alto, Montevettolini, Larciano Castello fino a Serravalle che, come dice il nome, chiudeva il passo da e verso Pistoia.L!TIPOLITO!FOTO-16

La Valdinievole è poi la terra di Pinocchio, il burattino più famoso del mondo. Infatti qui nacque la madre di Carlo Lorenzini, l’autore di Pinocchio, che in onore a sua madre usò lo pseudonimo di Collodi, frazione di Pescia, dove la modesta famiglia lavorava e viveva. A Collodi l’ospite della Valdinievole potrà ammirare il Parco di Pinocchio, un bellissimo giardino dove la natura e le sculture faranno rivivere al visitatore la bellissima fiaba, il Giardino Garzoni, un capolavoro del verde italiano ed un perfetto connubio tra giardini, fiori ed acqua, l’affascinante Butterfly House (Casa delle farfalle).

Altra visita da fare è a Ponte Buggianese il Santuario della Madonna del Buon Consiglio per il ciclo d’affreschi dipinti da Pietro Annigoni e dai suoi allievi, a partire dal 1967. Nei vari dipinti si susseguono temi biblici ed evangelici come “Il profeta Isaia e Geremia”, “Deposizione e Resurrezione di Cristo”, “L’ultima cena”, “I quattro cavalieri dell’Apocalisse”.

La Valdinievole è, quindi, un luogo dove ci si immerge nella scoperta della Toscana.

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on Google+