Personale di Barbara Rocchi presso lo SmArt Hotel Bartolini ; 1 – 30 ottobre 2017

Barbara Rocchi ritorna  allo SmArt Hotel Bartolini con una sua nuova e bellissima esposizione.

Barbara è un’artista montecatinese, autodidatta che fin da piccola ha dimostrato interesse per tutto ciò che è creativo, ma solo da adolescente ha reso la pittura la sua espressione d’arte. Iniziò così, interrompendosi per periodi più o meno lunghi, “la sua strada verso i colori” come auto definire il proprio percorso artistico.

Nonostante una spiccata passione verso la corrente espressionista i suoi lavori sono riconducibili solo all’espressione più autentica ed intimistica dei suoi stati d’animo. La tela per Barbara Rocchi è un magico universo in cui, libera da formalismi, tutto assume forma tramite colori irreali immersi in una ampia libertà espressiva

“Per me” – sottolinea Barbara – “non ci sono regole, non ci sono costrizioni … solo la fantasia regna sovrana.”

Dalla sua ispirazione nascono immagini che il pennello traccia diventando estensione dei suoi pensieri: ogni particolare assume un significato allegorico o più semplicemente assume l’espressione di “rifinitura”, di decorazione dei suoi “moti di cuore”.

E’, infatti, chiara la sua volontà di osare con i colori per provocare una reazione in colui che si confronta con la sua tela. E’ visibile la volontà di Barbara Rocchi di stupire chi si immerge nel suo mondo, invitandolo a diventare attivo partecipe all’opera con il proprio sguardo.

Barbara Rocchi ha vinto, poi, numerosi premi artistici: premio Internazionale LE LOUVRE per il notevole valore artistico, premio Ercole di Brindisi, la nomina di Ambasciatrice d’Arte nel Mediterraneo.

Il fine dell’artista è quello di restare immune da preconcetti formali, culturali, letterali e di farsi sedurre solo dall’infinito spettacolo delle gradazioni, delle sfumature e dell’istinto.

“Quello che desidero” – ci dice Barbara Rocchi “E’ comunicare con il colore e la forma le mie esperienze di vita e di sentimento, le mie emozioni … emozionando colui che tramite la mia opera osserva la mia anima.”

Questa esposizione è aperta a tutta la clientela dell’albergo ed a tutti coloro che apprezzando la bellezza avranno il desiderio di immergersi nei sui spazi.

 

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on Google+